COME RIMUOVERE IN MODO SICURO, LO SMALTO SEMIPERMANENTE.

Ciao a tutte ragazze!
Oggi vi propongo un post dedicato alla rimozione di uno smalto semipermanente, perchè si sa, è bello avere uno smalto che ti arriva a durare anche tre settimane, ma come possiamo fare per rimuoverlo senza danneggiare le unghie?

Beh io ho una cultura abbastanza vasta su questo argomento, in quanto ho deciso parecchio tempo fa, di applicarmi autonomamente questa tipologia di smalto e mi sono documentata su tutti i fronti, ho chiesto consigli, pareri e ampliato qualsiasi tipo di conoscenza in questo ambito.
Sapete se mi seguite assiduamente, che mi fido ciecamente, degli smalti e dei prodotti professionali per la cura delle mani del sito:ENAILSTORE. Conoscete a memoria la mia ottima valutazione sui loro prodotti, potete trovare i miei numerosi post sul brand, scorrendo nel mio blog.

Oggi vi mostro uno smalto semipermanente che ha un colore: INTROVABILE! Non lo dico perchè è mio, anzi, sarei stata la prima che, se l’avessi visto indossare da qualche ragazza, le avrei subito e prontamente chiesto dove fosse possibile reperirlo.
Tutte le persone( persino in ambito maschile), che mi hanno visto con questo smalto, mi hanno fatto i complimenti e mi han chiesto informazioni al riguardo.
Eccolo: SMALTO 172

Non è stupendo?
A parte il colore meraviglioso che ha, è lucidissimo e, come gli altri di questa linea, ha un’ottima durata.

Quando decidete di rimuovere lo smalto, perchè vedete che si è rovinato, oppure perchè semplicemente vi siete stancate e volete cambiare colore, ecco come procedere:

Innanzitutto vi consiglio di bufferizzare l’unghia, in modo deciso ma delicato, cosi da togliere il primo strato di smalto superficiale. 

A questo punto, munitevi di quei fogliettini già preparati leva smalto di stagnola. Se non li avete, imbevete un pezzetto di cotone del vostro solvente ed avvolgete l’unghia, tenendo ben saldo il dischetto, mediante un pezzetto di carta stagnola, che andrete ad avvolgere sul vostro dito.
Lasciate agire il solvente per circa 6/7 minuti. Si rimuoverà facilmente, perchè il calore esercitato dall’alluminio, farà in modo di sciogliere  prima ed efficacemente lo smalto.
Adesso con l’aiuto di uno spingi cuticole di ferro, andate delicatamente a spingere lo smalto che, sarà morbido e verrà via in un battibaleno.
Per togliere qualsiasi residuo rimasto, passato del cotone idrofilo imbevuto di acetone e, successivamente, dopo aver lavato le mani  andate a nutrire le vostre unghie, con un bell’olietto per cuticole.

Il gioco è fatto!!!!
Facile no?

Basta avere una mano ferma, fare movimenti sicuri ma sempre delicati e le vostre unghie non dovranno temere nulla.
Rimango a disposizione per qualsiasi domanda o delucidazione.
Spero il post vi sia stato utile.
Visitate il sito: http://www.enailstore.com, per scoprire nuovi colori e munirvi del necessario per applicare e rimuovere in tutta sicurezza, il vostro nail polish.
Un bacione
A presto!!!

Commenti

commenti

Kiaramakeup89

Makeup & Beauty Blogger

16 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Puoi usare i seguenti tags e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito si serve dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con Google. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi